Voglia di lavorare saltami addosso

Anche questa settimana ce la prendiamo comoda e senza degustazioni o manutenzioni come pretesto. 

Quindi #justrelax ‘till giovedì sera.

Successivamente oltre al lunedì di riposo ci prenderemo 2 o 3 martedì per partecipare effettivamente agli imminenti Vinitaly, Vini Veri e Vinnatur.

Cin Cin!!!

​​

Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore “Verde Ca’ Ruptae”

Moncaro Verdicchio Castelli di JesiVerdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore “Verde Ca’ Ruptae”

I Vigneti

  • Regione viticola: Marche, provincia di Ancona.
  • Ubicazione: (tre vigneti selezionati nell’area classica di produzione del verdicchio) contrade San Martino (Serra de’ Conti), San Lorenzo (Montecarotto) e Piagge (Castelplanio).
  • Età: 8-30 anni.
  • Suolo: di origine sedimentario marino alluvionale, con prevalenza di argilla e sabbia del Plio-Pleistocene e Miocene.
  • Esposizione ed altitudine: esposizioni assolate e in parte boreali in terreni poco pendenti; altitudine media da 250 a 350 m.

Continua a leggere

Ospiti imprevisti, ma graditissimi…

#everchangingwinelist #champagnepride

Trouillard Cuvée Elexium

Trouillard ElexiumLa Cuvée Elexium

L’uvaggio combina la forza del Pinot Nero con la duttilità del Pinot Meunier e l’eleganza dello Chardonnay per dare allo Champagne Trouillard Elexium la sua brillante effervescenza. L’affinamento porta il gradevole citrino e la frutta a polpa bianca.
Dosage: 7/8 g
Uvaggio: 50% Chardonnay, 30% Pinot Noir, 20% Pinot Meunier.
Le uve provengono dalla AOC Champagne, ovviamente, ed in particolare dalla selezione di 20 vigneti distribuiti soprattutto nella Petite and Grande Montagne de Reims, nella Grande and Haute Vallée e nella Côte des Blancs.

Cuvée Elexium può essere apprezzato dall’aperitivo al dessert, impeccabile con il salmone affumicato.

Le Origini
Trouillard ElexiumLa Maison Trouillard è nata nel 1896, grazie alla determinazione di Lucien Trouillard, ed è una delle Aziende di Champagne più antiche.
Lucien Trouillard apprese velocemente il lavoro di cantina da un produttore di Champagne di Pierry
All’età di 17 anni produsse le sue prime 1500 bottiglie. Era il 1896.
Instancabile e versatile nelle varie fasi di lavorazione, sia in cantina che in vigna, divenne capo-cantina.
Dopo la Prima Guerra Mondiale rilevò una rivendita di vino che raggiunse le 50000 bottiglie: era l’inizio della splendida avventura dello Champagne Trouillard.
Dedicò la vita al lavoro e al continuo miglioramento, tanto che la sua Maison era sinonimo di finezza ed eleganza. Le generazioni successive hanno mantenuto questo impegno.
Ai giorni nostri lo Champagne Trouillard, che si posiziona ancora ai massimi livelli, si è affiliata ad un Gruppo che condivide la stessa tradizione alla qualità così da poter progredire in questa splendida avventura. Per questo motivo, la sede si è spostata a Hautvillers.
Lucien Trouillard sarebbe fiero di che cos’è oggi la sua azienda: sviluppo, diffusione in molte nazioni, apprezzamenti dalla stampa e dagli appassionati e sinonimo di occasioni speciali.

Hautvillers
Hautvillers è uno splendido paesino dove Dom Perignon ha prodotto le prime bollicine di Champagne nel 1668. Grazie a questo frate benedettino, Hautvillers è oggi il più rinomato villaggio dell’area. Situato nel cuore della regione di Champagne, a 5 km da Epernay, è all’incrocio tra Vallée de la Marne e la Montagne de Reims. Hautvillers riserva molte sorprese.

CHABLIS – Daniel-Etienne DEFAIX Domaine du Vieux Château

CHABLISDaniel-Etienne DEFAIX  Domaine du Vieux Château

Chardonnay proveniente da vigneti dall’età media di 47 anni.

Continua a leggere

Trouillard Champagne Extra Selection Brut

Trouillard Champagne Extra Selection BrutTrouillard Champagne Extra Selection Brut:
35% Pinot Nero
35% Pinot Meunier
30% Chardonnay.

Continua a leggere

Caorle: tempo di Fiera. “AFTER FIERA” da 500VINI.

Fiera CaorleE’ tempo di Fiera a Caorle: da domenica 5 a mercoledì 8 marzo 2017.

La “Fiera“, oggi come nel passato, è un’occasione unica e strategica di incontro tra Operatori ad alta specializzazione, tant’è che viene imitata al parossismo con migliaia di eventi che non sempre soddisfano le esigenze degli interessati.

Continua a leggere