Aggiornamento settimanale Carta Vini in mescita: 2 luglio 2022

Dal 2 luglio 2022 sono in mescita seguenti vini, ma abbiamo il levatappi facile: “let’s check our Mistery Wines” !

Continua a leggere Aggiornamento settimanale Carta Vini in mescita: 2 luglio 2022

IL MENÙ DI 500VINI CAORLE

I VINI DELLA SETTIMANA: 9 giugno 2022

Dal 9 giugno 2022 sono in mescita seguenti vini, ma abbiamo il levatappi facile!

Ricordiamo che oltre ai Vini sono disponibili per l’asporto molte delle specialità impiegate per i nostri cicchetti, come le Alici di Cetara, le Acciughe del Cantabrico, Verdure Sott’olio e l’Olio Extra Vergine d’Oliva.

#bevibene #bevigenuino #bevisano #beviconsapevole

Enoteca 500VINI Caorle: vini in mescita questa settimana /2

img_20200615_171445280625359.pngDopo “Les Bulles” ecco qualche dettaglio sui vini bianchi in mescita questa settimana presso l’Enoteca 500VINI di Caorle.

Si inizia con un vino macerato, o orange wine che dir si voglia, e tocca alla Ribolla Gialla 2013 de “La Castellada“, segue un Gruner Veltliner da Stift Kloster Neuburg, dove è nata la scuola enologica austriaca e parte di quella italiana durante l’occupazione nell’800. Sempre con l’accento tedesco ecco un Kerner Valle Isarco e poi si scende lungo il Collio Friulano con la Ribolla Gialla, questa volta un po’ più leggera, di  .

Il Veneto offre con Monteversa da , zona martoriata dalla pandemia che sta condizionando le nostre vite pesantemente, un’intrigante uvaggio a base Garganega, Manzoni Bianco, Chardonnay e Moscato Giallo, un Sauvignon Blanc di Pramaggiore, da Borgo Stajnbech, un vino bianco da uve resistenti, il Resiliens de Le Carline, ed il tipico Lison Classico DOCG di Savian. Queste due ultime cantine offrono vini da agricoltura biologica.
Completano la lista vini in mescita il Pecorino DOC Falerio di Fontezoppa, il Grechetto “Monterone” dei Colli del Trasimeno ed il Pinot Grigio DOC Collio della Cantina Produttori di Cormons.

IMG_20190824_011233Ricordiamo che rimaniamo a disposizione con altre bottiglie da assaggiare perchè a 500VINI hanno il “cavatappi facile“.

A presto per una breve descrizione dei vini rossi e la presentazione di una “piccola novità

Francesco suggerisce una selezione di vini biologici…

id francesco crt…anche se oggi parlare di vino biologico, paradossalmente, non è più così “cool”. Concordiamo, ovviamente, con questa “strana” opinione, principalmente per 2 motivi:

  1. la produzione di vini biologici oggi è davvero diffusa, inoltre molte pratiche di agricoltura biologica  vengono adottate dai Produttori “convenzionali”
  2. hanno aderito tanti e tali Produttori di vino che è difficile ricondurre il fenomeno ad un “ideale culturale”, come può essere stato in passato, diventando quindi una certificazione di metodo piuttosto che di qualità.
[OFFERTA LIMITATA – SCADENZA 30 GIORNI DALLA PUBBLICAZIONE]

Francesco è il nostro “Cliente Tipo” di esperienza, maturo, originario da una regione che produce importantissimi vini rossi, e che guarda una bottiglia direttamente nel suo contenuto, senza farsi distrarre dall’etichetta.  Comunque, vediamo qual è la selezione proposta:

  • un Valdobbiadene Brut di Perlage, un vino che abbiamo già avuto modo di conoscere. Perlage si trova a Soligo, proprio nel cuore della DOCG Conegliano Valdobbiadene. e rappresenta una delle più qualificate espressioni del Territorio avendo scelto l’agricoltura biologica nel 1985 e non osiamo immaginare quante notti in bianco abbiano passato
  • il Chianti Classico “Lamole” de I Fabbri, che se fosse altrove verrebbe descritta come agricoltura eroica con i suoi “quasi” 700 metri di altitudine. Un Sangiovese in purezza con il solo affinamento nel cemento che richiama vini rossi fini ed eleganti d’Oltralpe
  • e poi un altro Lison Classico, espressione più tipica del nostro Territorio, la Venezia Orientale, e che viene coltivato solo solo in poche zone e qui ed in Friuli Venezia Giulia (dove prende il nome di Friulano) raggiunge i risultati migliori.

Le tre bottiglie acquistate insieme comportano un totale di €. 44,50 – 10% di sconto = €. 40,05 €. 40,00, mentre se si raddoppia a 6 bottiglie, anzichè €. 89,00, si pagherà €. 75,65 bensì €. 75,00 *.

Consegna presso il Vs. domicilio. Inviate pure un messaggio Whatsapp per verificare la disponibilità eventualmente anche di altri vini di Vs. gradimento.

Linea Whatsapp: Cristian 393 4831441 – David 339 4005887

= le bottiglie si possono assortire a piacimento, rimane lo sconto del 10% per 3 bottiglie e lo sconto del 15% per 6 bottiglie (per bottiglie di valore superiore ai 45€ la scontistica si applica per 2 e 4 pezzi)

docg bio carline fabbri perlage

Francesco consiglia 3 vini veneti…

id francesco crt#consegnadomicilio #homedelivery #caorle #sanstino #lisonclassico #chiarettoclassico #tocai #merlot #lisonpramaggiore #vinidelpiave #bardolino

Francesco è cultore del concetto di “everyday wine“: per cui il vino è un piacere quotidiano, che non deve essere solo giustificato da un’occasione speciale. Inoltre, secondo Francesco, sono tutti capaci a scegliere le etichette blasonate, ma il vero piacere è godere di vini sconosciuti, essere affascinati dagli “under dog“. Quindi potremmo dire che quella di Francesco sia una scelta di sostanza, anzi “tricolore”.

[OFFERTA LIMITATA – SCADENZA 30 GIORNI DALLA PUBBLICAZIONE]

Ecco la proposta “vino quotidiano” di Francesco:

  • si parte con un Lison Classico DOCG dal Veneto Orientale, quasi al confine con il Friuli Venezia Giulia. Borgo Stajnbech è una di quelle Cantine che rappresentano la “meglio produzione” del Territorio. Aderente alla FIVI, garantisce, tra l’altro, di vinificare solo uve di propria produzione. Potrà sembrare un dettaglio, ma a ben pensarci si tratta di quei dettagli che fanno la sostanza. Il Lison Classico DOCG ha preso il posto del più noto Tocai, un vino bianco che concede poco alle “moderne seduzioni” gusto-olfattive, ma che sa sostenere l’abbinamento anche con piatti strutturati
  • poi c’è il vino rosso e non può che essere un Merlot “SPEZZA” di Bonotto delle Tezze. Ecco un’altra cantina che bada più alla sostanza piuttosto che ad effimeri voli pindarici. Un Merlot da un vigneto sassoso, tipico del Piave, con un affinamento in legno che non intende coprire l’innata piacevolezza del Merlot
  • infine, ma probabilmente il primo da bersi, un vino rosato, ovvero il Bardolino Chiaretto Classico di Santa Sofia. Oggi, il Chiaretto di Bardolino ha unito le forze con il Valtènesi Chiaretto, Cerasuolo d’Abruzzo, Castel del Monte Bombino Nero e Castel del Monte Rosato, Salice Salentino Rosato, Cirò Rosato dando vita a “Rosa Autoctono“, uno di rivalutazione del “vino rosa autoctono“, quindi relativo alla tradizione di un territorio e non “figlio di un vino minore”.

Questa selezione di vini può essere consumata in un’unica occasione, ma anche frazionata in più momenti.

Le tre bottiglie acquistate insieme comportano un totale di €. 34,50 – 10% di sconto = €. 31,05 €. 30,00, mentre se si raddoppia a 6 bottiglie, anzichè €. 69,00, si pagherà €. 58,65  €. 55,00*.

Consegna presso il Vs. domicilio. Inviate pure un messaggio Whatsapp per verificare la disponibilità eventualmente anche di altri vini di Vs. gradimento.

* = = le bottiglie si possono assortire a piacimento, rimane lo sconto del 10% per 3 bottiglie e del 15% per 6 bottiglie

veneto lison merlot chiaretto