Venezia per Veneziani e non: notizie dal Comune!

gondole a veneziadalla Newsletter del Comune di Venezia:

  • Municipalità di Marghera: corso di interpretazione fotografica
  • Venezia è “Cioccolato puro”
  • L’isola di Murano

il mondo di Piazza San Marco, Venezia

Municipalità di Marghera: corso di interpretazione fotografica
Il corso, organizzato in collaborazione con l’Accademia internazionale delle arti, prevede dieci incontri strutturati in modo da permettere ad ogni iscritto di imparare a percepire e ad interpretare le emozioni attraverso la fotografia. Alla fine del corso è prevista un’esposizione delle fotografie realizzate durante le uscite. Le lezioni si terranno nella sala parrocchiale di San Pio X, in via Nicolodi a Marghera, dalle ore 20.30 alle 22.30, a partire da lunedì 6 aprile.
Leggi la notizia

Venezia è “Cioccolato puro”
promossa dall’Assessorato alle Attività produttive del Comune di Venezia, prevede l’allestimento di stand espositivi dei cioccolatieri dell’Associazione cioccolatieri artigiani italiani (ACAI) e il laboratorio per la realizzazione in diretta delle opere artistiche in cioccolato dedicate a Venezia. Si imparerà inoltre a leggere le etichette e a distinguere i vari tipi di cioccolato. Il 20, 21 e 22 marzo, dalle ore 10 alle 20, in Campo Sant’Angelo a Venezia.
Leggi la notizia

L’isola di Murano
La più grande delle isole della Laguna, situata a circa un chilometro e mezzo a nord di Venezia, è conosciuta per la produzione del vetro artistico. La planimetria della cittadina ricalca in parte quella di Venezia: un insieme di dieci isole si snoda intorno ad un vasto Canal Grande che prende lungo il percorso i tre diversi nomi di San Giovanni, di Ponte Longo (e qui lo si attraversa) e degli Angeli. Sul rio dei Vetrai sopravvivono ancora alcune antiche case-fornaci di origine medievale, riconoscibili perché erette su portici e perché rivestono ancora i segni delle diverse funzioni cui erano allo stesso tempo adibite: residenza del padrone di fornace, officina vetraria, deposito delle materie prime. Fu con la fine del XIII secolo che si spostarono per decreto (per via dei pericolosi incendi) tutte le fornaci vetrarie da Venezia a Murano, i cui abitanti acquisirono così una specializzazione professionale davvero unica nel suo genere. Tra le costruzioni notevoli, la chiesa gotica di San Pietro Martire, Palazzo Da Mula e Palazzo Giustinian, con facciata barocca, antica sede vescovile che ospita oggi il Museo del Vetro che raccoglie rare collezioni. E poi ancora la Chiesa di S.S. Maria e Donato, che risale al 1140 (la data è leggibile sul pavimento all’interno), epoca dei mosaici che tappezzano la chiesa e che ricordano da vicino quelli di San Marco. L’arte del vetro è tramandata dalla scuola del vetro Abate Zanetti e dalle fornaci consorziate in Promovetro.
Mappa del Comune di Venezia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: